ATTIVITÀ

Questa categoria raccoglie informazioni sulle mie attività di biologo, nutrizionista e counselor e sulle mie collaborazioni con altri professionisti, giornali e istituzioni.

Il Counseling Nutrizionale: un percorso per imparare a stare a dieta

Imparare a stare a dieta

Il Counseling Nutrizionale è un percorso per aiutare le persone a “stare a dieta”. Stare a dieta per perdere peso, per mantenerlo, per affrontare problemi di salute, per migliorare il benessere psico-fisico, in generale per migliorare la propria alimentazione. Stare a dieta è difficilissimo in un contesto che offre cibo attrattivo in ogni momento e in ogni dove. Stare a dieta è difficilissimo con la vita stressante che conduciamo, che ci porta, spesso, ad utilizzare il cibo per far fronte ad altri bisogni (gratificarci, scaricare la tensione, gestire i momenti difficili ed anche quelli belli).

Non tutte le diete vanno bene per tutti 

Inoltre, non tutte le diete vanno bene per tutti: talvolta non si adattano ai nostri gusti, alle esigenze professionali, ai bisogni fisiologici, alla vita di tutti i giorni. Spesso le diete falliscono proprio perchè non sono adatte alla persone o sono troppo punitive o non tengono conto di un aspetto fondamentale: il piacere di mangiare. Infatti, il solo fatto di possedere una dieta, anche la più salutare, non mette le persone nella condizione di poterla seguire. Un pianoforte diventa un oggetto di arredamento se non sei in grado suonarlo.

La dieta da sola non basta

A questo si aggiunge il fatto che le persone che sviluppano un problema alimentare o di peso, sono proprio quelle che hanno avuto maggiori difficoltà a seguire un’alimentazione moderata (dieta). Magari sono persone che hanno un rapporto di odio amore col cibo oppure soffrono di fame nervosa oppure sono particolarmente sensibili alle lusinghe del cibo. O non sono riuscite a conciliare un’alimentazione moderata con la vita di tutti i giorni. O, semplicemente, non hanno intrapreso la strategia giusta per loro, la dieta giusta.

Certe diete non aiutano a perdere peso

Talvolta, certe diete, invece che aiutare le persone a perdere peso, favoriscono il sovrappeso o causano altalene di peso, poco salutari, sia sul piano fisico che emotivo. Già la comune accezione della parola dieta, implica un inizio e una fine, senza un reale cambiamento delle abitudini “ingrassanti”, che ci faranno ingrassare ancora e ancora finita la dieta.

Il Counseling Nutrizionale per scegliere la dieta giusta

Il Counseling Nutrizionale è un percorso personalizzato che ci aiuta a scegliere la dieta giusta per noi, ad adattare la nostra dieta ai nostri reali bisogni e fabbisogni, a stare a dieta, a realizzare obiettivi concreti e duraturi. Il Counseling Nutrizionale ci aiuta a modificare quelle abitudini “ingrassanti”, ad acquisire nuove abitudini che ci consentono di mantenere nel tempo gli obiettivi di peso, a migliorare il rapporto col cibo e con noi stessi. Viene data molta importanza al piacere di mangiare e al recupero delle sensazioni di fame e sazietà, aspetti che consentono di essere moderati a tavola ed evitare le abbuffate.

Il Counseling Nutrizionale è un percorso personalizzato

Durante il percorso vengono prese in considerazione le specifiche difficoltà della persona, che sono diverse da quelle di chiunque altro. Per esempio, una persona che tende a mangiare troppo quando è a tavola con gli altri, ha bisogno di un training di gestione delle occasioni conviviali. Una persona che tende ad utilizzare il cibo per coccolarsi, ha necessità di imparare a prendersi cura di se in altro modo. Altrimenti, nessuna dieta funzionerà a lungo termine.

Il Counseling Nutrizionale informa correttamente

Un altro obiettivo fondamentale del Counseling Nutrizionale è informare correttamente e sulla base dell’evidenza scientifica. Le persone ben informate possono fare scelte più consapevoli.

Il Counseling Nutrizionale per modificare alcune abitudini 

Aiutare le persone a difendersi dal cibo cattivo e ingannevole, per esempio imparando a leggere le tabelle nutrizionali. Fare una spesa consapevole, gestire la dispensa e il frigorifero in maniera funzionale, conservare, cucinare e servire a tavola adeguatamente. Imparare a gestire le occasioni conviviali, i weekend, le festività, le vacanze. Imparare a far fronte alla fame nervosa.

Insomma, un percorso di cambiamento basato su di te!

Open day Nutrizionale

Apertura nuova sede

In occasione dell’apertura della nuova sede in via Fiorelli, 1, Napoli, si terranno delle consulenze nutrizionali completamente gratuite, dedicate alla nuova clientela. Durante gli incontri, previo appuntamento, saranno affrontate le tematiche che stanno più a cuore alle singole persone.

Esame Bioimpedenziometrico

E’ possibile effettuare gratuitamente un esame Bioimpedenziometrico (metodo BIA). La BIA consente una valutazione della composizione corporea (massa magra, massa grassa, stato di idratazione, acqua intra ed extra cellulare), dello stato nutrizionale e del metabolismo basale. Tale esame risulta particolarmente utile, non solo per un inquadramento nutrizionale e metabolico iniziale, ma anche per il monitoraggio della “qualità” della perdita di peso.

Adipometria

Sarà altresì possibile effettuare un esame Adipometrico attraverso un Adipometro che utilizza la tecnologia ad ultrasuoni con una frequenza di 2,5 MHz. Tale indagine consente di misurare stratigraficamente lo spessore e la qualità del pannicolo adiposo. E’ possibile distinguere lo strato sottocutaneo da quello profondo e dalla componente muscolare. Permette, inoltre, di monitorare la variazione sia della componente adiposa che di quella muscolare, durante la perdita di peso e/o l’attività fisica .

Consulenze nutrizionali gratuite

Le giornate saranno dedicate anche a consulenze nutrizionali gratuite finalizzate all’inquadramento e all’orientamento rispetto alle problematiche alimentari o di peso individuali.

Counseling Nutrizionale

E’ possibile, inoltre, richiedere informazioni sulla metodica del Counseling Nutrizionale, un percorso basato sulla persona e non esclusivamente sulla dieta. In questo modo, l’individuo diventa esperto dei suoi bisogni e difficoltà e protagonista di scelte e cambiamenti. Il percorso mira ad affrontare in maniera personalizzata le problematiche alimentari e di peso, in modo che il cambiamento possa essere concreto e duraturo (perdere di peso, migliorare la salute, scegliere lo stile alimentare ecc). Attraverso una corretta informazione, basata sull’evidenza scientifica, e una maggiore consapevolezza, le persone possono acquisire abitudini alimentari ed uno stile di vita più salutari, per raggiungere un più elevato livello di benessere psico fisico e una migliore qualità di vita.





Il cibo degli Dei

Vorresti smettere di provare quella brutta sensazione ogni volta che pensi al cibo?

Il cibo troppo spesso è oggetto di amore e di odio, sensazioni contrastanti che oltre a non farti vivere bene ti fanno anche ingrassare, sì, hai letto bene, il rapporto conflittuale che hai con il cibo non è dovuto al fatto che ti fa ingrassare, ma ingrassi perché hai un rapporto conflittuale con il cibo.

Se vuoi scoprire come migliorare il tuo stato d’animo nei confronti del cibo, e di conseguenza mangiare senza sensi di colpa e per di più tenere sotto controllo il tuo peso prenota subito il tuo posto:

SEMINARIO GRATUITO

Domenica 27 maggio ore 9:30 – 13:30

PRENOTA AL 3356138269 o su Eventbrite cliccando qui

Vuoi scoprire come migliorare il tuo rapporto con il cibo, con le tue sensazioni fisiche e quali sono le credenze legate all’alimentazione che non ti consentono di avere un rapporto sano con il cibo?

Il 27 maggio presso il Centro Namdeling a Napoli potrai:

  • prendere consapevolezza di quello che il cibo rappresenta per te adesso
  • sperimentare la mindful eating
  • scoprire delle tecniche che miglioreranno da subito il tuo rapporto con il cibo

 

 

claudia giampieri psicoterapeuta

 

Con chi:

Claudia Giampieri – Psicologa Psicoterapeuta

www.claudiagiampieri.it 335 61 38 269

Biancamaria Saetta – Biologo Nutrizionista, Counselor

www.saettanutrizione.it 335 81 81 170

Dove: Centro Namdeling – Via Ponti Rossi, 113 80131, Napoli

Quando: Domenica 27 maggio 2018

Durata: quattro ore, dalle 9.30 alle 13.30

Costo:  € 50  GRATIS

 Guarda i video qui sotto per un piccolo assaggio

PRENOTA AL 3356138269 o su Eventbrite cliccando qui

mappa

 

PRENOTA AL 3356138269 o su Eventbrite cliccando qui

Apertura nuova sede Roma

Oltre alle sedi di Napoli,  è operativa una nuova sede a Roma in Viale Angelico 205, quartiere Prati, presso il centro Me.Di.Ca.  interno 16 (8° piano). Come raggiungerci: Autobus 23-70-291-32-271-999-30-31-33-69-89-130-690, linea Metro A fermata Ottaviano-San Pietro.
E’ altresì operativa la sede di Via Cesare Balbo, 43, zona Termini.

 

Riapertura sede di Formia

Riapertura sede di Formia
Via Giacomo Matteotti, 38 – 04023 Formia (LT)

Tel & Fax:    0771/770671
Cell                3358181170
Dr.ssa Biancamaria Saetta, Biologo Nutrizionista, Patologo Clinico, Counselor,
Master in Biologia della Nutrizione,
Master AIDAP in Disturbi del Comportamento Alimentare e Obesità.
Counseling Nutrizionale.
Educazione Alimentare (mini sessioni per piccoli gruppi di 2-3 persone).
Percorsi nutrizionali di consapevolezza nella scelta del proprio “stile alimentare”
Percorsi nutrizionali in condizioni patologiche accertate (dismetabolismi, celiachia, patologie neoplastiche).
Percorsi nutrizionali nei bambini.
Disturbi del comportamento alimentare (in collaborazione con psicologo/psicoterapeuta).
Sovrappeso ed obesità.
Valutazione della composizione corporea e del metabolismo basale con metodo BIA.

Seminario “Abilità di Counseling in ambito Nutrizionale”

COUNSELING SKILLS IN AMBITO NUTRIZIONALE
la comunicazione motivazionale e le abilità di counseling per facilitare il cambiamento
(Due giornate piene per un totale di sedici ore, suddivise in lezioni frontali e laboratori esperienziali)

Il seminario residenziale che si svolgerà a Roma il 3 e 4 Marzo 2018, vede coinvolta la Società Italiana di Counseling (S.I.Co), con il patrocinio di Enpab (Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza a favore dei Biologi)

 

RAZIONALE SCIENTIFICO

Scopo del seminario è illustrare come la modalità comunicativa e relazionale basata sul Counseling, possa trovare terreno fertile nell’ambito delle professioni coinvolte nella promozione della salute e dei corretti stili di vita, come quelle del Biologo Nutrizionista e del Dietista, caratterizzandone la professionalità, implementando la qualità del lavoro e rendendo più efficaci gli interventi. I numerosi studi scientifici prodotti negli ultimi anni, ci segnalano che un approccio alla Nutrizione eccessivamente “medicalizzato”, basato, cioè, sulla prescrizione di una dieta e di una serie di regole alimentari, sia poco efficace, soprattutto a lungo termine. Ciò si evince dalle statistiche di molti paesi occidentali, che vedono in crescita l’obesità e il sovrappeso. Inoltre, nelle società occidentali, le scelte alimentari sono diventate più complicate a causa delle numerose pressioni socio-economiche in direzioni spesso contrapposte: da un lato le sollecitazioni del food business a mangiare in eccesso, dall’altro, quelle socio-culturali ad essere magri ed in forma. Infine, va ricordata la tendenza ad intraprendere scelte alimentari inusuali (vegetarianismo, veganismo, ecc.) o eccessivamente selettive, non sempre sulla base di un’ informazione scientifica, ma spesso per motivi etici, ideologici, emotivi, con conseguenze talvolta imprevedibili. Tutto questo può promuovere un diet business non  salutare.
In uno scenario così variegato e complesso, riteniamo che l’acquisizione di specifiche abilità di Counseling, possa aiutare gli Operatori della Nutrizione a farsi portavoce di un modus operandi più rigoroso ed efficace, basato sull’evidenza scientifica e non su interessi di parte; a promuovere una visione più olistica, incentrata sulla persona e non sulla dieta; a dare impulso al trascurato ambito della prevenzione e della promozione della salute, aiutando le persone ad intraprendere scelte alimentari più consapevoli.
      

OBIETTIVI FORMATIVI
Sul modello del Counseling Rogersiano, la principale Abilità richiesta ad un operatore d’aiuto è certamente l’empatia.
Definiamo l’empatia come la capacità del professionista di immedesimarsi con il cliente e di adottare la sua prospettiva e il suo sentito. L’empatia aiuta il professionista a comprendere il suo cliente, per poterlo aiutare più efficacemente. L’empatia permette al cliente di sentirsi accolto, compreso, accettato, fidandosi ed affidandosi alla persona a cui ha chiesto aiuto. L’empatia trasforma la relazione ed apre scenari di cambiamento prima impossibili. Un clima di accoglienza, congruenza, autenticità ed ascolto empatico, è il presupposto necessario per instaurare una relazione comunicativa efficace con il cliente.
Inoltre, il seminario intende promuovere abilità comunicative di tipo motivazionale, considerate nella letteratura scientifica internazionale, come la modalità più efficace per favorire il cambiamento.
La conduzione di colloqui efficaci, rappresenta l’attuale sfida dell’alleanza terapeutica. L’operatore comunica  informazioni affinchè il paziente le trasformi in comportamenti quotidiani. L’attivazione di comportamenti salutari  può realizzarsi solo se l’operatore è in grado di creare una relazione caratterizzata da un clima che motivi  il paziente e lo renda protagonista delle sue scelte.

Obiettivo del corso è stimolare nei partecipanti la consapevolezza di alcuni meccanismi comunicativi e fornire le principali strategie operative di conduzione dei colloqui.
Il corso vuole costituire l’inizio di un percorso di studio e di approfondimento che mira alla crescita professionale degli operatori della Nutrizione.
Attraverso alcuni spunti teorici e numerosi approfondimenti pratici, il corso conduce l’operatore della Nutrizione a sperimentare nuove forme  di comunicazione professionale con particolare attenzione alla relazione con il paziente.

OBIETTIVI

  • Conoscere caratteristiche e potenzialità del Counseling
  • Sperimentare forme di relazione non giudicante
  • Sperimentare forme di comunicazione professionale
  • Riconoscere e saper usare le principali abilità di Counseling per fronteggiare e saper gestire i bisogni dei pazienti
  • Saper inquadrare in un contesto globale e sistemico le singole richieste del paziente.
  • Saper attivare interventi comunicativi motivazionali

 

Congresso Sico 2017 Workshop “Il Counseling Nutrizionale”

Convegno Sico 2017, Roma 28 e 29 ottobre 2017, Hotel Villa Eur-Parco dei Pini. Dal mio workshop “Il Counseling Nutrizionale” 

BIOIMPEDENZIOMETRIA

I parametri antropometrici classici (peso, altezza, circonferenze) forniscono informazioni quantitative che talvolta non sono sufficienti a definire un corretto inquadramento ponderale. E’ chiaro a tutti come sia completamente diverso l’eccesso ponderale riscontrabile in un culturista da quello di una persona in sovrappeso oppure quello di una persona con edema secondario ad alcune patologie. La Bioimpedenziometria, invece, fornisce informazioni quanti e qualitative sulla composizione corporea, lo stato di idratazione e lo stato nutrizionale, che guidano, eventualmente, anche nelle successive scelte terapeutiche e/o nutrizionali. La Bioimpedenziometria fornisce un utile monitoraggio durante le fasi della perdita di peso, orientando e favorendo la scelta di strategie nutrizionali adeguate. E’ una tecnica di misurazione della composizione corporea relativamente recente, non invasiva, rapida, indolore, affidabile e ripetibile.
E’ possibile richiedere una consulenza antropometrica e bioimpedenziometrica gratuita, con metodica BIA, presso lo studio nutrizionale della dr.ssa Saetta Biancamaria, nei giorni 11-17 dicembre 2017, telefonando al 3358181170.
Per comprendere meglio come siamo fatti!